Lunedì 10 Dic 2018

HACCP per Farmacie


Una farmacia può essere considerata, anche se in parte, un’industria alimentare e come tale è tenuta ad avere un manuale haccp. Secondo quanto recita il Decreto Legislativo 26 maggio 1997, n. 155 intitolato Attuazione delle direttive 93/43/CEE e 96/3/CE concernenti l’igiene dei prodotti alimentari, nell’articolo 2 – Definizioni, per industria alimentare si intende “ogni soggetto pubblico o privato, con o senza fini di lucro, che esercita una o più delle seguenti attività: la preparazione, la trasformazione, la fabbricazione, il confezionamento, il deposito, il trasporto, la distribuzione, la manipolazione, la vendita o la fornitura, compresa la somministrazione, di prodotti alimentari..”

All’interno delle farmacie vengono infatti conservati ma anche distribuiti alimenti, si pensi ai prodotti alimentari per i bambini o a quelli specifici per alcune categorie di persone come diabetici o celiaci.
A tal proposito dunque le farmacie devono adottare un manuale haccp che descriva le principali attività in cui i prodotti alimentari vengono manipolati, l’elenco di prodotti alimentari, i locali di stoccaggio , i fornitori ai quali si affidano, lo smaltimento dei rifiuti, la stima degli eventuali rischi e la formazione del personale.

Orario di apertura

orario aperturaok

Orario prelievi

orario prelievi2

SPONSORED LINKS